Polaroid Frame By Paris

Buongiorno!
Parigi è ancora nell'aria e perché non riaccendere la silhouette, povera abbandonata lì e usarla?
Perché non realizzare quel layout visto da Page Evans? Perché voi direte ma a te piace Page Evans? Davveroooo? Si mi piace la sua esplosione di colori, la cacofonia e l'allegria che trasmettono i suoi lavori.
Mi piacciono fatti da lei, ma non fatti da me!
Però questo file mi piaceva un sacco, l'ho visto usare varie volte, e ogni volta mi è piaciuto da morire.
Complici Florilèges, il DT e l'aria di Version Scrap, Ho realizzato questo "Polaroid frame banner"
Le foto sono messe in sequenza, dalla partenza fino al pomeriggio sotto la Tour Eiffel. Per me, che stato uno shock vedere come gli ultimi avvenimenti avevano alterato il panorama, adesso per accedere alla Tour, bisogna fare la fila, superare i controlli, apertura borsa, metal detector, uno sfregio in mezzo a questo bel parco, muri di metallo per proteggere la zona e recintare uno dei monumenti più fotografato e visitato. Richiudere un monumento su stesso. lontano dalla follia che ci circonda, difficile orientarci dietro a questo involucro di metallo, difficile dire se i giardini fossero di lì o di qua.




Un volo con Air France, due amiche, un occhiale Zibuline, un trenino per Version Scrap, e una visione riduttiva di Parigi. Ecco il mio Layout!
Fiori e foglie come se non ci fosse un domani e piccoli abbellimenti seminati qua e la.
Un favoloso ricordo di Parigi.
Grazie Page Evans, Michela e Carlotta per avermi fatto riaccendere la silly e tornare alle origini con la Rocket ahahahaahah









Lista Materiale: 
Douce feuille
Cerisier en fleurs 
Extreme Ink Tiffany e salmone 

Commenti

Posta un commento

Post popolari in questo blog

December daily

minialbum in barattolo

Un mini per festeggiare